Sesso sfrenato con il fratellastro

Ciao! Mi chiamo Monica e vivo a Milano. Anche se non sono molto brava a raccontare delle storie, vi racconto uno dei miei segreti sessuali più eccitanti quando ho fatto sesso sfrenato con il mio fratellastro. Questa storia risale nell’estate del 2006 quando avevo 25 anni. Erano appena iniziate le vacanze estive e il mio fratellastro, che all’epoca aveva 21 anni ed studiava a Londra, veniva a casa ogni vacanza. Era sempre un’attrazione tra noi, ma nessuno ha mai avuto il coraggio di fare qualcosa.

Un giorno torna a casa completamente sudato dopo una partita di calcio con i suoi amici. Mi dice che vuole andare a fare la doccia. Mentre vado verso la mia stanza vedo Marco spogliato in mutande che mette i vestiti in lavatrice. Mi fermo un po’ davanti a lui e ho subito notato come attraverso i suoi slip modellava un cazzo di tutta la bellezza molto grande. Posso dire che fino ad allora non ho avuto mai l’occasione di vederlo nudo pero ero sicura che ha un cazzo grande.

Marco si rende conto che i miei occhi sono fissati sul cazzo e sorride. Poi torno in salotto e mi siedo sul divano mentre aspetto Marco di uscire dal bagno cosi posso vedere di nuovo cosa ha tra le sue gambe. Marco esce dal bagno ed entra in cucina. Ha solo l’asciugamano sopra e la forma del suo cazzo può essere vista chiaramente.

Marco viene poi e si siede accanto a me sul divano. Abbiamo iniziato a parlare e nel frattempo ho capito che stava guardandole mie tette e il suo cazzo si e gonfiato sotto l’asciugamano.

Dopo questo scambio di parole, Marco si alza, si toglie l’asciugamano e davanti a me trovo con un cazzo davvero grande e grosso.

– Hai mai avuto un cazzo così grande?

Rispondo che no e mi siedo in ginocchio, prendo il suo cazzo in mano e comincio a masturbalo.

– Dai Monica usa anche la tua bocca… Lo ingoio tutto e sento come il suo cazzo stava crescendo nella mia bocca. Quando e cresciuto al massimo, si e fatto cosi duro e grosso che era difficile succhiarlo. Provo a prenderlo fino in gola ma era impossibile.

– Ti piace?

Ho annuito e ho continuato a leccarlo. Non ho provano più di fare un pompino di gola profonda perché era impossibile.

– Vuoi il mio cazzo di 24 cm tutto dentro in figa? Ho voglia di scoparti.

Gli dico che non so se posso perché il cazzo e troppo grande pero ho accettato di provare e prenderlo nella mia figa. Mi sono spogliata mi sono seduta sul divano e Marco si è messo subito a lavorare con la sua lingua che mi accarezza il clitoride.

Poi ha provato a mettermelo dentro pero ho sentito un forte dolore e dopo qualche altro tentativo gli ho detto che al momento non posso. Il suo cazzo e troppo grande!

– Allora fammi venire.

Mi metto di nuovo in ginocchia e ho cominciato a succhiarlo e tra qualche minuto Marco ha iniziato a sborrare come un vulcano nella mia bocca e ho ingoiato tutto il suo sperma… Allora mi sono sentita come in un video porno incesto dove c’e tanto di sesso sfrenato in famiglia…