Scopata con sborrata in figa

I fatti di questo racconto risalgono a circa a cinque anni fa. Una storia che ha di quelle scene bollenti che si vedono nei film porno xxx. Avevo 22 anni e come tutti i giovani, mi masturbavo quasi tutti i giorni guardando dei film porno xxx. Avevo tantissime fantasie sessuali e sempre una voglia tremenda di fare sesso. Mi immaginavo spesso di fare sesso con una delle mie compagne di classe pero non avevo il coraggio di fare qualcosa fino a quando un giorno dopo le ore, Claudia mi chiese se l’avrei potuta accompagnare alla sua casa.

Claudia era una bella ragazza che mi faceva impazzire con le sue belle tette sode e il suo fisico molto sexy. Quando mi facevo le seghe guardando i film porno xxx, pensavo sempre a Claudia. Mi immaginavo com il mio cazzo dentro di lei e con delle sborrate in figa sua.

Mentre camminavamo verso casa sua, il mio cazzo si era fatto duro solo a pensarla tutta nuda davanti a me. Claudia abitava vicino a casa mia e appena arrivati davanti alla sua casa, Claudia mi chiese se volevo entrare perché i suoi genitori sono fuori cita.

Siamo stati a chiacchierare per ore e ci accorgemmo che si era fatto sera. Claudia mi chiese se volevo restare con lei perché i suoi genitori dovevano tornare il giorno dopo. Dopo lunghe chiacchiere e qualche bicchiere di vino, Claudia mi invita nella sua stanza per dormire. Solo il pensiero dormire nello stesso letto con lei mi ha fatto gonfiare il cazzo sotto i pantaloni. Mi tolsi i vestiti e mi infilai nel letto. Claudia andò a fare la doccia e poco dopo entrò anche lei nella stanza. Spense la luce dandomi la buonanotte mentre io avevo già il cazzo talmente duro e grosso da far fatica a tenerlo nei pantaloni. Claudia era girata e mi dava le spalle, erano passati pochissimi istanti da quando aveva spento la luce quindi era quasi impossibile che si fosse già addormentata.

A un tratto lei cambiò posizione e si mise a pancia in su e la sua mano si posiziona vicino al mio braccio. Poi la sua mano scivolò lentamente verso il mio cazzo grosso. Poi prese lei il comando afferrando il mio uccello con la mano e iniziando a segarlo. Allungai la mia mano verso la sua fica e iniziai a muovere un dito sul suo grande clitoride. Poi mi buttai subito sopra di lei e il mio cazzo le scivolò dentro la sua fica senza fatica. Claudia urlava di piacere mentre io la sbattevo forte. Andavo fino in fondo dentro la sua vagina mentre lei si comportava come una troia infuocata che non vedeva l’ora di godersi la mia sborra. La scopavo velocemente mentre lei stava godendo come una porcellina scatenata. Ho sfondato la sua figa per qualche minuto pero ero cosi eccitato che non ho ci ho messo molto e sono venuto dentro di lei e nel frattempo anche lei ebbe un orgasmo intenso… Dopo una delle sborrate in figa più eccitanti della mia vita, Claudia mi dice che finalmente abbiamo fatto quello che entrambi desideravamo da tanto tempo e poi ci siamo addormentati abbracciati…

Leave a Reply

Your email address will not be published.