Quanto tempo dovrebbe durare il sesso?

Molti sondaggi sono stati fatti in merito e poche persone dicono di aver pensato a quanto dovrebbe durate il sesso. Qualcuno ha detto che di solito è il massimo sia 30 minuti per lui. “Non più di un’ora in una notte ubriaco”, la dichiarazione.

 

Le donne dicono invece che 15 a 20 minuti di sesso è media per le proprie esigenze. Ma non conta il sesso come solo rapporto sessuale. È l’eccitazione generale, baciare, sesso orale e tutto il resto. E in una certa misura, il tempo conta. Lavorare per giungere a un orgasmo rende lentamente l’orgasmo molto più realizzabile, più velocemente, in futuro. In uno studio 2004 dal Journal of Sexual Medicine, i preliminari (che sono probabilmente la stessa cosa del sesso) prendono 11 a 13 minuti, in media, mentre il rapporto è stato messo tra gli 7 a 8 minuti. Gli uomini preferiscono preliminari molto più corti rispetto a quelli che vogliono le donne.

Molte donne sostengano che il sesso dovrebbe durare da un’ora a un’ora e 45 minuti.  “E sono compresi anche i preliminari”, dice qualcuna di essere, sulla propria situazione sessuale ideale. La maggior parte delle persone con cui si è parlato per questi sondaggi erano interessati ad avere rapporti per 20 minuti e in totale (tra cui sesso orale, baciare, e preliminari) e la scopata vera e propria per circa 45 minuti in totale..

E, mentre gli uomini sostengono che i preservativi tendono a provocare una perdita di erezione, uno studio 2015 ha rilevato che nelle persone che sostengono questo, di età compresa tra 18 a 24, il problema era in realtà una generale disfunzione erettile, preservativo o meno.

E gli altri orientamenti sessuali?

Purtroppo, quando si tratta di ricerca, la scienza è ancora in gran parte incentrata sull’esame del sesso eterosessuale tra le persone CIS-Gender. Tuttavia, uno studio che ha considerato la frequenza dell’orgasmo tra eterosessuali, bisessuali, lesbiche e gay scoperto un interessante-anche se non del tutto sorprendente- fatto. Quando si tratta di orgasmo, gli uomini eterosessuali hanno affermato di averli il più delle volte (95 % del tempo) durante il sesso partner. Per gli uomini gay le cifre cambiano, con un tasso di orgasmo dell’89% (riscontrabile anche nei filmati gay questa verità); nei bisessuali dell’88%, seguiti da donne lesbiche (86%) e, ultime, le donne eterosessuali, che hanno affermato di avere l’orgasmo circa il 65% delle volte durante il sesso partner. Non bastano quindi tre cazzi in culo per godere di più!  Le donne hanno orgasmi più frequentemente quando hanno ricevuto del sesso orale, periodi più lunghi per quanto riguarda i rapporti sessuali e sono state soddisfatte durante il rapporto, sentendosi in grado di comunicare, mettere in atto le proprie fantasie, e soprattutto che venga espresso amore durante il sesso. Baci profondi e la stimolazione genitale sono stati fattori per un climax di successo. In altre parole, il tempo non è l’unico fattore di ciò che conta durante il sesso. Ma c’è tanto altro che va tenuto in considerazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.